Blog

Fuori l'Italia dalla guerra

Secondo la Costituzione, l'Italia sta illegalmente cercando di risolvere il conflitto in Ucraina inviando armi anziché diplomatici, oltre a detenere illegalmente armi atomiche sul suolo italiano, pure vicino a casa mia in provincia di Brescia. Quest'ultime potrebbe essere un bersaglio di guerra e causare una catastrofe in tutto il Nord Italia, ma i politici di tutta Europa, completamente a schiena china nei confronti degli Stati Uniti e degli Inglesi fin dai tempi del covid-19, sembrano aver perso il sale in zucca e continuano a portarci verso il baratro. Scordano che già Napoleone e Hitler fallirono nell'impresa della conquista russa e pensano forse di riuscirci ora con Zelensky, non comprendendo la superiorità militare e morale del popolo ortodosso russo e la volontà di quest'ultimi di vivere in pace con le altre nazioni. Per la serie, chi ha fede è più forte!

Io non capisco Babilonia

Perché vietano la balneazione nei fiumi anziché vietare di inquinarli!?!?

Per mondo visionario ...

Consiglio la visione della spassosa rassegna stampa di https://visionetv.it/.

Tutto quel che ti succede intorno è stato già programmato.

Così com'era programmata la Spagnola, lo era il '68 e il Covid (basta leggere "Eresia" di Massimo Citro, per esempio, per comprenderlo), ed era programmata da parte del Pentagono anche la Guerra In Ucraina. Di questa ultima cosa documentata ne parla Manlio Dinucci nei suo programma Pangea-Grandangolo di Byoblu.

Canto a Jah (Dio)

Bibbia, Salmi 68:4
Cantate a DIO, cantate lodi al suo nome, preparate la via a colui che cavalca nei deserti; il suo nome è l’Eterno; esultate davanti a lui.”